Calcografia sperimentale

L’arte dei grandi maestri

domenica 13 e 20 febbraio 2022, dalle 9.00 alle 13.00

 

 

Workshop di primo livello

L’antica tecnica della calcografia offre svariate possibilità per la realizzazione di illustrazioni più o meno complesse.
Adottate dai grandi maestri del passato quali Dürer, Canaletto, Rembrandt ma arricchite di nuove possibilità, sono tutt’oggi state rivalutate e utilizzate per la loro raffinatezza e particolarità da illustratori attuali.

Obiettivi

Lo scopo di questo corso non è quello di fornire le nozioni per eseguire calcografie tradizionali ma quello di comprendere le potenzialità della sperimentazione di materiali e supporti differenti dalla lastra di zinco a dalla morsura in acido.
Si produrranno immagini ad “effetto” utilizzando i supporti e le textures più disparate, capendone limiti e vantaggi, si comprenderanno in prima persona le possibilità di sperimentazione in fase di stampa con le antiche tecniche tradizionali.
Il corso è adatto a tutti coloro i quali non hanno mai affrontato prima la tecnica della calcografica, o conoscono solamente le tecniche tradizionali (acquaforte, acquatinta, puntasecca …).
ma soprattutto a chi volesse approfondire tecniche nuove.

Svolgimento

· storia della calcografia (dai grandi maestri quali Rembrandt, Dürer a quelli contemporanei Dugo, Zech…)
· gli elementi base della composizione: segno e superficie, l’equilibrio, le simmetrie, il ritmo, le texture
· analisi delle tecniche, dei materiali per produrre la matrice e dei supporti sui quali stampare per realizzare una serie di campionature per arrivare alle illustrazioni definitive
· preparazione dei supporti atti alla stampa, “carte speciali”, collages…
· i colori da calcografia
· la stampa con il torchietto calcografico: preparazione, inchiostratura, pulitura, messa a punto e stampa

Docente

Maurizio Faleschini, artista poliedrico ha collaborato con studi e agenzie di pubblicità come illustratore e grafico soprattutto per la creazione iperealistica e naturalistica.
Ha lavorato diversi anni come incisore e stampatore presso una stamperia d’arte collaborando con artisti di fama internazionale quali Guido Tavagnacco, Fred Pittino, Giorgio Celiberti, Luca Alinari. Ha esposto i propri lavori sia in Italia che all’estero.